Lasagne di pane carasau
Lasagne di pane carasau
  • Durata:

    50 minuti

  • Difficoltà:

    [X][X][ ][ ][ ]

  • Ingredienti:
    • sale: .b.
    • latte: 1/2 bicchiere abbondante
    • uova: 4
    • cipolle: 2
    • olio: .b.
    • basilico: un mazzetto
    • aglio: 2 spicchi
    • pepe: q.b.
    • rucola: un mazzetto
    • pomodori perini: 3 grossi
    • pane carasau: 350 g
    • ricotta fresca di pecora: 250 g
    • erbette: 400 g
    • ricotta salata stagionata: 120 g
  • Occasione:

    pic - nic

  • Procedimento:

    Sbucciate e affettate fini le cipolle.
    In una grande padella fatele evaporare con un grande bicchiere di acqua, a fuoco medio.
    Quando saranno trasparenti e avranno assorbito l'acqua, unite un filo d'olio, uno spicchio d'aglio schiacciato e fatele insaporire nel condimento.
    Lavate le erbette, asciugatele e tagliatele a listerelle, unitele alle cipolle, cuocetele mescolando finché saranno appassite.
    Insaporite con una presa di sale e una macinata di pepe e fate raffreddare.
    Lavate il basilico e la rucola e tritateli grossi.
    Tagliate a fettine la ricotta fresca e grattugiate quella stagionata.
    Riducete a dadini i pomodori, salateli e saltateli in padella con l'aglio rimasto, tritato e 3 cucchiai d'olio.
    Toglieteli dalla padella e teneteli da parte.
    Sbattete le uova con mezzo bicchiere abbondante di latte, salate e pepate.
    Fatele cuocere nella padella dei pomodori, senza aggiungere condimento, mescolando continuamente con una spatola di legno.
    Quando saranno cremosi aggiungere i pomodori.
    Rivestite un contenitore rettangolare a chiusura ermetica con carta da forno.
    Appoggiate sul fondo 2 fogli di pane carasau, bagnato passandolo sotto l'acqua fredda.
    Continuate alternando a strati:uova strapazzate, ricotta fresca, trito di basilico e rucola, erbette e cipolle, ricotta stagionate e di nuovo un foglio di pane bagnato.
    Ripetete fino a esaurimento degli ingredienti e terminate con due fogli di pane.
    Chiudete il contenitore e conservate in frigo per qualche ora.
    Al momento di servire, estraete le lasagne aiutandovi con la carta da forno, tagliate a quadri e poi a triangoli.
    Si mangiano con le mani.